FINALMENTE DIMINUISCONO I ‘GIORNI BANCA’ PER LE OPERAZIONI BANCARIE

Finalmente con l’articolo 2 del il decreto 78/2009 (il cosiddetto Tremonti Ter, convertito con la legge 102/2009) soldi-contare.jpgi fastidiosi ‘giorni banca‘ cioè quei giorni lavorativi che gli istituti di credito facevano passare – trattenendo il denaro per sé – prima di renderlo disponibile alla clientela, nel momento in cui questa faceva delle operazioni ( assegni, trasferimento di fondi ecc.) e che non aveva ragione di essere, specialmente da una decina di anni , da quando l’elettronica è entrata in banca, cosa che rende possibile un semplice trsferimento di denaro in poche frazioni di secondo; ora tutto questo sarà regolato.

In realtà, infatti,  non è mai esistita una legge a riguardo, è per questo che gli istituti di credito – finora – si sono date ognuna le proprie regole, regole molto fvorevoli per Loro, ovviamente,  ma ora ecco, in alcune ‘schede’, le nuove regole di come dovrà essere disponibile il danaro negli istituti di credito dal 1 novembre 2009: più in basso i ‘nuovi tempi’ per BancoPosta:

 

FINALMENTE DIMINUISCONO I ‘GIORNI BANCA’ PER LE OPERAZIONI BANCARIEultima modifica: 2009-11-02T14:49:00+01:00da blogmasterpg
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento